Stampa 

Premessa

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha indicato nell'abuso di sostanze alcoliche e droghe un problema prioritario di Sanità Pubblica, per i costi sociali che comporta in quanto fattore di rischio: per gravi patologie organiche, per gravi psicopatologie della sfera affettiva e cognitiva (depressione, suicidio etc), per gravi disturbi del comportamento sociale e sessuali (aggressività e violenze prevalentemente nel contesto familiare.

O.M.S. inoltre segnala l'abbassarsi dell'età dei primi abusi alcolici e droghe al di sotto dei 12-13 anni d'età

 

Scopi generali del progetto

 

Motivazioni del progetto

L'allarmante aumento di soggetti con dipendenze ad esordio giovanile che mette in luce l'inadeguatezza dei sistemi educativi volti al benessere dell'individuo e della comunità.

 

 

Modalità di realizzazione del progetto e personale coinvolto  Durata Anno Scolastico

Psicologa Annalisa Garaventa Coordinamento Progetto Prof E.Casari (Direttore U.O. Psicologia Clinica), Dott. E. Giufffra (Medico, Picologo Clinico U.O. Psicologia Clinica), Direttore S.E.R.T. Ponente Dott.G.. Schiappacasse )

 

Destinatari : Insegnanti Scuola dell'obbligo- Istituti Superiori, Genitori, Educatori, Pediatri

 

Incontri con docenti per favorire l'utilizzo di metodologie e di strumenti condivisi, avviare percorsi didattici adatto alla particolare realtà di ogni scuola (definizione dei bisogni e obiettivi, suddivisione dei compiti e definizione dei tempi); incontri con genitori

Iniziative rivolte ai Pediatri Territoriali